sabato, 19 aprile 2014
Abbonati gratis
Edizioni locali:

Esteri

India, bus di pellegrini precipita in un dirupo: 16 morti

INDIA_Amarnath
scritto da alessandra_morgese
pubblicato il 27 luglio 2012, 09:04
ultimo aggiornamento
30 luglio 2012, 09:08
Condividi
Invia a un amico
Aggiungi ai preferiti

Articoli correlati:

Secondo quanto dichiarato dalla polizia locale, il camion, con a bordo più di 30 pellegrini, è sbandato ed è uscito fuori strada, per poi finire in un precipizio a una settantina di chilometri a est della capitale della regione più settentrionale dell’India, Jammu. La polizia non esclude l’ipotesi che l’autista fosse ubriaco.

I 16 fedeli deceduti ieri vanno ad incrementare il numero delle persone morte a causa di malori e incidenti durante il pellegrinaggio alle grotte del dio Shiva, ad Amarnath: più di 100 in un mese. Il luogo di devozione attira ogni anno decine di migliaia di pellegrini da ogni parte dell’India poiché contiene un’enorme stalattite di ghiaccio formatasi naturalmente a causa delle infiltrazioni d’acqua nella cavità della montagna.

Tale blocco, per la somiglianza coi “lingam” (oggetti cilindrici utilizzati nei templi indù per indicare il corpo del dio Shiva), è diventato così il simbolo fallico della divinità e, a partire da giugno, solo durante i mesi estivi, gli indiani compiono decine di chilometri in due giorni lungo uno stretto sentiero sui monti dell’Himalaya, per pregare dinanzi alla stalattite.

27 luglio 2012

Alessandra Morgese

Lascia un Commento