‘Ndrangheta, arrestato il super latitante Cosimo Alvaro

by -
0 5
Condividi su Facebook 1o Condividi su Twitter 0

Il 47enne, ricercato da circa un anno e mezzo, è stato sorpreso in un casolare della contrada reggina di Cirello di Rizziconi: al momento dell’irruzione dei poliziotti non ha opposto resistenza ed è stato immediatamente fermato assieme a un favoreggiatore, Rocco Restuccia, anch’egli arrestato.

L’ex latitante, accusato di associazione di tipo mafioso e armata, estorsione e intestazione fittizia di beni, è considerato un elemento di primissimo piano nel panorama criminale della ‘ndrangheta calabrese. Dopo la morte di suo padre Domenico Alvaro, aveva preso il suo posto al timone della potente cosca, dedita al controllo degli appalti sul territorio di Reggio Calabria e al traffico internazionale di stupefacenti.

Prima dell’arresto, l’uomo dirigeva tutte le operazioni illecite dal suo “ufficio” all’interno della casa di riposo “Villa Speranza” di Reggio Calabria, acquisita fittiziamente e poi sottoposta dalle autorità a sequestro preventivo.

Nicola de Mola

Download PDF

NO COMMENTS

Leave a Reply