lunedì, 28 luglio 2014
Edizioni locali:

AS Bari Calcio

Serie B, Bari sconfitta per 3 a 1 a Reggio Calabria

Padova-Bari serie B
scritto da daniele_leuzzi
pubblicato il 10 ottobre 2011, 16:17
ultimo aggiornamento
10 ottobre 2011, 16:17

5 letture
Condividi
Invia a un amico
Aggiungi ai preferiti

Articoli correlati:

Ritorno alla vittoria allo stadio Granillo per la Reggina. La partita è stata segnata da un avvio lampo di marca calabrese che solo dopo 5 minuti si ritrova già in vantaggio grazie a un tiro cross di Rizzato, che sorprende il non esente da colpe Lamanna.

Partita subito in salita per i biancorossi. Dopo pochi minuti trovano un gol da vero bomber di Alessandro Marotta, che in seguito a uno scambio palla a terra con l’impalpabile De Paula, rifila una rasoiata imparabile per portiere granata Marino.

Nonostante il pari i galletti appaiono sempre in ritardo sul pallone e mai davvero pericolosi sotto porta. Torrente cerca subito di cambiare gli esiti dell’incontro al 25esimo del primo tempo, sostituendo Rivas con Defendi per coprire meglio il centrocampo. Ma proprio nel momento migliore del Bari la Reggina passa nuovamente in vantaggio con Ragusa che approfitta di un errore della difesa barese e scarica in porta il lancio di Rizzato.

Secondo tempo fotocopia del primo, con il Bari che prova a essere pericoloso sulle palle inattive con la coppia centrale Borghese-Dos Antos, ma si scopre pericolosamente nella retroguardia rischiando numerose volte il 3 a 1, che arriva al 61esimo con la prima doppietta ufficiale per il giovane Ragusa.

Partita chiusa, per il Bari zero punti e classifica ferma a quota quattordici in attesa della penalizzazione di due punti per le inadempienze economiche della famiglia Matarrese. La Reggina si rimette in marcia con nel mirino i play-off.

Nella mix zone Torrente appare deluso dalla prestazione dei calciatori che dovrebbero dare qualcosa in più per esperienza e capacità superiori alla media e che invece sono venuti meno:

“Ho cercato di limitare Rizzato con Defendi, ma su quella fascia abbiamo continuato ad incontrare grandi difficoltà. Più in generale, però, tutto il reparto arretrato ha sofferto. Avevamo fatto bene fino a questo momento, una serata no può capitare. Contro una squadra come la Reggina non si possono commettere errori. Più che leziosi, giocatori come Bogliacino, De Paula, Rivas, non erano in giornata. Tranne Marotta, gli altri hanno fatto un passo indietro. Lamanna ha commesso un errore, forse il primo del campionato. Ha sbagliato sul primo gol. Ho scelto Caputo nella ripresa perché volevo le due punte, ha fatto una buona gara”.

REGGINA 3

BARI 1

Marcatori: 5’ Rizzato (R), 9’ Marotta (B), 39’ Ragusa (R), 61’ Ragusa (R)

REGGINA: P.Marino 6, Adejo 6, Emerson 5.5, A.Marino 6, D’Alessandro 6, Rizzo 5.5, N.Viola 5 (80’ Ceravolo), Rizzato 7, Missiroli 6, Ragusa 7(63’ Campagnacci), Bonazzoli 5 (79’ Castiglia). A disposizione: Kovacsik, Bini, Colombo, Cosenza. All.: R.Breda 6.

BARI: Lamanna 5, Ceppitelli 5, Dos Santos 6, Borghese 6, Garofalo 5.5, Donati 6, De Falco 6, Rivas 5 (20’ Defendi 5), Bogliacino 5 (46’ Caputo 6), De Paula 4.5 (70’ ForestierI sv), Marotta 6.5. A disposizione. Koprivec, Gonzales, Kopunek, Polenta. All. V.Torrrente 5.

Ammoniti: 34’ Ceppitelli (B), 48’ Rizzato (R), 64’ P.Marino (R), 65’ De Paula (B)

Daniele Leuzzi

Ecco il video con le hilight di Reggina – Bari

httpv://www.youtube.com/watch?v=7l9bHPxZY8o

Lascia un Commento