Moody’s, doppio downgrade per i titoli di Stato italiani: “Pericolo contagio fra economie deboli Ue”

di -
0 21
Condividi su Facebook 0 Condividi su Twitter 0

Il declassamento del rating dei titoli di Stato italiani ci porta ad appena due livelli sopra il settore del “Non-investment grade”. È stato, inoltre, confermato in senso negativo l’outlook, cioè l’orientamento di medio/lungo periodo del rating.  Moody’s ha messo in luce “l’aumento di rischi” derivante dal clima politico italiano e dall’avvicinarsi della scadenza elettorale della prossima primavera.

Come facilmente pronosticabile, la notizia ha contribuito a far schizzare in alto il famigerato differenziale fra i titoli di Stato italiani e quelli tedeschi: lo spread è salito in mattinata fino a quota 485 punti base.

Il declassamento deciso da Moody’s arriva proprio mentre il presidente del Consiglio Mario Monti è in visita nello stato Usa dell’Idaho per partecipare alla Allen Conference di Sun Valley, in occasione della quale si riunisce il gotha della Finanza globale, ma anche per cercare di “vendere” il prodotto Italia agli Stati Uniti. Una coincidenza temporale bizzarra. Procura di Trani docet.

13 luglio 2012

Angelo Fischetti

NESSUN COMMENTO

Lascia un Commento